venerdì 12 settembre 2014

DORAYAKI

Ciao a tutti

conoscete i dolci giapponesi Dorayaki? Alcuni di voi li riconosceranno nel cartone Doraemon dove il simpatico gatto del futuro spesso ne fa delle scorpacciate: il nome  "Doraemon" non deriva da dorayaki bensì da doraneko ("gatto vagabondo" in giapponese).





Il dorayaki  è un tipico dolce giapponese composto da due pancake fatti con una specie di pan di spagna ( kasutera ) e viene farcito di solito con l'anko  una salsa rossastra dolce di fagioli azuki.
In mancanza della salsa di fagioli ottimo usare la crema di cioccolato o anche la marmellata.









LA RICETTA per circa 8 dorayaki:

- 2 uova
- 50 gr zucchero
- 100 gr farina 00
- 1 cucchiaino miele
- 1 cucchiaino lievito per dolci o bicarbonato di sodio
- 2 cucchiai di acqua


In una ciotola mettiamo le uova e sbattiamole. Aggiungiamo lo zucchero e il miele continuando a mescolare.

Aggiungiamo la farina setacciata e mescoliamo sempre fino ottenere una pastella omogenea.
Facciamo sciogliere il lievito o il bicarbonato nell' acqua e aggiungiamo alla pastella.

Mettiamo nel frigorifero per una mezzora.
Trascorso il tempo facciamo scaldare una padella antiaderente ( potete mettere un po' di burro spalmato nella padella per la prima cottura)  e versiamo quindi la pastella con un cucchiaio in modo che formi dei cerchi.

Quando inizieranno a formarsi delle bollicine sull'impasto giriamo dal lato opposto ( questo lato avrà preso un bel colorito bruno). Ora lasciamo il lato opposto per circa due minuti ..questo lato avrà un colorito più chiaro e sarà il lato interno del dorayaki.
Spalmiamo il lato di crema di fagioli o quel che preferite..attacchiamo subito un altro dorayaki pronto e chiudiamo bene.
Potete anche far un po' raffreddare le parti e poi farcire dopo come un panino ma se lo fate subito quando ancora caldi i lati aderiranno molto meglio.

Buon Appetito a tutti